Perchè STRGROUP si chiama STRGROUP ?

Un Imprenditore è una persona che istituisce e/o gestisce, in tutto o in parte assieme ad altri soci imprenditori, collaboratori, dipendenti, partner, affiliati, associati etc.. un'attività economica d'impresa assumendosi il cosiddetto rischio d'impresa. L'impresa è caratterizzata da un determinato scopo (produzione o scambio di beni o servizi) e dalle conseguenti modalità adottate per il raggiungimento dello scopo (organizzazione, economicità e professionalità) attraverso l'impiego di fattori produttivi (capitale, mezzi di produzione, materie prime) e relativi investimenti.

Ma cosa fa veramente la differenza?

L’UOMO e L’INSIEME di UOMINI

Molti uomini famosi, hanno DICHIARATO che: "IL SEGRETO DEL LORO SUCCESSO E’ STATO ACCERCHIARSI DI PERSONE PIU’ CAPACI DI SE STESSI". L'impresa è per me un sistema sociale-tecnico di tipo aperto, ovvero un metodo di gestione delle risorse che consiste nello scambio con l'esterno di conoscenza e produzione. L'impresa deve essere considerata come un complesso di interdipendenze tra beni e persone che operano scambiando con l'esterno conoscenze e produzione perseguendo lo stesso obiettivo. Sincerità, onestà, chiarezza, impegno, rispetto di se stessi e degli altri,  sono tutti sostantivi che devono essere insiti naturalmente nei componenti del GRUPPO. Gli psicologi sociali, spiegano scientificamente che il comportamento degli UOMINI in termini di interazione tra stati mentali e situazioni sociali di un GRUPPO sono definiti nella famosa formula euristica di Kurt Lewin (1951), il comportamento (C) viene visto come una funzione (f) dell'interazione tra la persona (P) e l'ambiente (A), concetto sintetizzato da Lewin con  , quindi più persone corrette con ideali vincenti e professionalità diverse anche in termini ambientali, caratterizzano un MIGLIOR COMPORTAMENTO GLOBALE che a mio avviso si può tradurre in SUCCESSO GLOBALE e quindi SUCCESSO di  TUTTI. Nella mia esperienza, ho constatato che chi è entrato a far parte del GRUPPO con  IL SOLO SCOPO DI RICAVARNE DEI BENEFICI PERSONALI, HA RICEVUTO BEN POCO e CONSEGUENTEMENTE, SE NE E’ ALLONTANATO IN BREVE TEMPO da solo. Fare parte del GRUPPO, significa avere il DOVERE DI RISPETTARE OGNI SINGOLA COSA E OGNI SINGOLA PERSONA curando tutto e tutti nel miglior modo possibile. Ogni componente del GRUPPO è fondamentale e deve sentire naturalmente il DOVERE di elevare al  SUCCESSO il gruppo e non se stessi. Il GRUPPO NON DEVE essere una palestra  dove allenare PERSONALISMI, EGOISMI, CRITICHE VANITA’ PERSONALI ,DESIDERIO DI EMERGERE singolarmente o peggio AVERE PARTE AUTOREVOLE IN UNA QUALSIVOGLIA DISCUSSIONE, questo SPINGE AD AVERE REAZIONI DI INVIDIA O GELOSIA O PEGGIO ANCORA “sintomo della POLEMICA CONVULSA” che destabilizza il GRUPPO e lo allontana dal successo. I membri tutti, SI DEVONO METTERE IN GIOCO, solo in questo modo E’ POSSIBILE fare PASSI AVANTI,IN QUELLA PERFETTA ARMONIA CHE può portare gioco forza al successo e beneficio di tutti. 

IL NOSTRO CAMMINO, ci sorprenderà con OSTACOLI PIU’ O MENO INSIDIOSI, ma sono certo che il GRUPPO  CON FORZA, AMORE E VOLONTA’ riuscirà a superare gli ostacoli passo dopo passo giorno dopo giorno VERSO LA ROTTA del successo di tutti noi.

-Alessandro Randazzo-